giovedì 14 giugno 2018

Rifugiarsi nel mondo da un paese senza nome - Mostra

A Parma da Un_type, un posto unico dove ho potuto dialogare con le opere di Francisca,
su un tema che mi è caro.





Francisca Yáñez e Giuseppe Braghiroli dialogano attorno al viaggio di chi si porta la vita in una valigia, se è fortunato ad averla.

A cura di Monica Monachesi


Un Paese senza nome, molti Paesi senza nome quelli dei tanti rifugiati, persone, creature che attraversano terre, paesaggi, distese interminabili, segnate anche da confini, per rifugiarsi nel mondo in cerca di protezione e di un’altra possibilità.

Francisca Yáñez è una nota illustratrice cilena e questa mostra, dedicata ai destini di tante figure in viaggio, prende ispirazione dalla sua esperienza di esule dal Cile di Pinochet.

Giuseppe Braghiroli, illustratore di Parma, attento all’orizzonte umano e già ospite di Untype con la mostra Ombra Santa, invita a un contatto con la dimensione interiore dei tanti viaggiatori, ma in loro assenza.

Orizzonti in bilico in cui tutto può precipitare o scenari bellissimi di natura che rifiorisce senza sosta? Una parete brulicante di occhi profondi e un’altra che srotola distese di cammini su cui questi occhi si sono posati o si poseranno. I loro occhi, i nostri occhi.
Rifugiarsi nel mondo da un Paese senza nome è un esercizio di memoria storica e personale, un’opera che può viaggiare con facilità: tutta la mostra può essere contenuta in una piccola valigia, in un bagaglio a mano, e pesa meno di un chilo.



sabato 19 maggio 2018

giovedì 5 aprile 2018

Pinocchio - Edizioni Erckson

Per le Edizioni Erickson, due uscite, due publicazioni per un unico grande, grandissimo testo che amo moltissimo.
Riscritte da Carlo Scataglini in CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa), e in scrittura facilitata.
























mercoledì 18 ottobre 2017

Un Albero, un bimbo.

Da un lavoro di qualche tempo, qui alcune illustrazioni per una bella iniziative del comune di Castelnuovo Rangone (Mo).



venerdì 14 luglio 2017

martedì 14 febbraio 2017

Il sugo della Nonna - Edizioni EL

Per la collana Le Letture Serie Blu, Edizioni EL, scritto da Roberto Cavalli.





























mercoledì 4 maggio 2016

Salsomaggiore in bella mostra - Guida illustrata

Cosa ci fa una salamandra a spasso per la città?!
Un'altra piazza per un'altra bella città, per un'altra bellissima e divertentissima guida di Tapirulan.


La Salamandra è il simbolo di Salsomaggiore
e compare nello stemma al centro di piazza Libertà 

Piazza Libertà col municipio.

Sabato 30 aprile alle 18.00 a Palazzo Detraz, Salso Coworking e Tapirulan, hanno presentato la storia di Salsomaggiore Terme racchiusa in una Guida Turistica Illustrata che è anche una mostra che resterà in città per 3 mesi, fino al 31 luglio.

20 illustratori hanno interpretato Salsomaggiore Terme: Giordano Poloni, Faber Torchio, Maria Cecilia Azzali, Davide Bonazzi, Giuseppe Braghiroli, Umberto Mischi, Beppe Giacobbe, Andrea Mongia, Alessandra Scandella, Francesco Chiacchio, Federica Bordoni, Matteo Berton, Guido Scarabottolo, Davide Abbati, Joey Guidone, Simone Massoni, Sylvie Bello, Francesco Poroli, Julia Binfield, Giovanni Scarduelli.


La Guida e l'invito alla mostra. Illustrazione di Guido Scarabottolo.

lunedì 4 aprile 2016

Draw Session #2: Le piace Brahms? Note a margine

Draw Session #2 inaugura il 4 aprile a #‎Bologna alla Libreria Musicale con:

Lunedì 4 aprile 2016 dalle ore 19.00 in poi presso la Libreria Musicale Ut Orpheus (Via Marsala 31/e - Bologna) in occasione del Bologna Children's Book Fair si terrà il vernissage di Draw Session #2: Le piace Brahms? Note a margine

Le piace Brahms? Una semplice domanda per “innescare” una relazione; la musica e la sua fruizione come spunto di riflessione su se stessi e su cosa, realmente, ci definisce. Draw Session riparte dalla “suggestione musicale” del romanzo di Françoise Sagan per interpretare dinamiche esistenziali sempre attuali. Tre personaggi, tre monologhi interiori, tre sguardi diversi sulla stessa storia. Gli illustratori coinvolti nel progetto sono invitati a rileggere questa storia attraverso i propri occhi, ad attingere al proprio vissuto per “aggiungere sguardi”, annotando idealmente a margine il testo di Françoise Sagan con le proprie, personali suggestioni. Estratti del testo, liberamente scelti, verranno commentati, interpretati visivamente, per essere poi nuovamente raccolti in una sorta di racconto per immagini delle dinamiche narrate nel romanzo.

Espongono: Patrizia Bettarelli | Giuseppe Braghiroli | Luigia Giovannangelo | Francesca Manca | Chiara Mangia | Patrizia Mastrapasqua | Francesca Menchella | Barbara Mondaini.

martedì 22 dicembre 2015

Nascere (e auguri!)



Guscio nel tuorlo!
È una cosa da grandi
rompere le uova.


Haiku di Silvia Geroldi, dal libro Senza ricetta. Nella cucina di Marta, ed. Bohem Press Italia
(da gennaio 2016 in libreria)

***

"L’uovo è quasi perfetto, ha tutto, è un pasto completo con il packaging intorno. Eppure, la sua perfezione assoluta si compie nel momento in cui il guscio si incrina e si spacca e quella sostanza misteriosa che nutre si trasforma in qualcosa.
 Dunque nascere è un po’ rompere, rinascere accade tutte quelle volte in cui decidiamo di uscire, provare, buttando il coraggio un po’ più in là dell’abitudine.
Questo fa Marta, la protagonista del nostro libro, quando si cimenta in cucina e si mette alla prova. Cadono ancora pezzettini di guscio nel tuorlo, ma non importa cara Marta, accettando di poter sbagliare hai già superato la prova: sei un po’ più grande, e un po’ nuova, e ogni volta che agirai senza ricetta questo piccolo miracolo della vita che cresce e diventa altro si ripeterà.
Questo è accaduto a me quest’anno, l’anno del guscio rotto e degli impasti per tentativi, l’anno delle incognite che si conclude con un libro. Un anno che mi vede, una volta ancora, un po’ nuova.
Questo auguro a chi passa di qui: sporcatevi le mani, impastate, che l’idea di perfezione non blocchi il vostro coraggio.
Ci rileggiamo nel 2016, qui e in libreria!"

P.S.
Ho rubato questo post dal blog di Silvia, perché lei sceglie sempre le parole giuste.

giovedì 3 dicembre 2015

Abbiamo cucinato. Senza ricetta!

Gli ingredienti sono stati tanti e io e Silvia Geroldi li abbiamo usati tuuutti quanti!
Ora abbiamo infornato e non ci resta che aspettare che venga cotto a puntino da Bohem Press Italia!





giovedì 4 giugno 2015

lunedì 25 maggio 2015

Topipittori: Nel giardino delle meraviglie: I doni della gigant...

Topipittori: Nel giardino delle meraviglie: I doni della gigant...: [di Monica Monachesi . Foto di Piero Baraldo e Monica Monachesi] A Vicenza, fino al 2 giugno, è in corso la XI edizione del Festival Bibl...

Illustrazione di Beatriz Martín Terceño tratta da Il regalo della gigantessa.

venerdì 22 maggio 2015

Pentecoste

Diocesi di Parma, manifesti per la veglia di Pentecoste.